Porfido rosso del trentino pietra di qualità e resistente per esterni

Il Porfido made in italy per eccellenza, una pietra italiana per uno stile unico

Le cave sono ubicate prevalentemente nel territorio intorno alla città di Trento precisamente il comune di Albiano, il vero Porfido Italiano è conosciuto a livello internazionale grazie alle innumerevoli opere estere, per l’elevata qualità della pietra, che non è minimamente paragonabile ai porfidi esteri d’importazione.

Le lavorazioni e colorazioni del porfido sono molto variegate, vanno dal classico rosso-rosa al grigio-viola chiaro, grigio-caffelatte sino alla presenza di “ruggine”. Porfido è tra i materiali grazie alla sua elevata resistenza ai carichi di rottura, e la resistenza agli agenti atmosferici, a un largo impiego negli ambienti esterni dalle pavimentazioni esterne di giardini e marciapiedi, sino ai rivestimenti di muri, piscine e scalinate. È tra le migliori pietre che grazie allo spacco naturale crea piani estremamente lineari.

La composizione mineralogica del Primia Porphyry è costituita da quarzo, sanidino, plagioclasio, subordinante biotite, pirosseni, pasta vetrosa. Si tratta di una roccia magmatica, tra le più dure e quindi molto adatta a contrastare gli inevitabili processi di invecchiamento dovuti alle azioni chimiche e fisiche degli agenti atmosferici ed all’inquinamento. Il porfido è altresì un materiale molto resistente all’attacco dei reagenti chimici anche quelli in cui sono presenti olii lubrificanti ,dove la durezza e la scabrosità del piano risultano essere caratteristiche fondamentali.

  • Resistenza a compressione semplice UNI9724/4:
    resistenza a compressione monossiale, valore medio 221,5 MPa

  • Resistenza a flessione UNI 9724/5:
    carico di rottura a tradizione indiretta mediante flessione, valore medio 22,5 MPa

  • Coefficiente di dilatazione lineare termica:
    coefficiente di dilatazione lineare termica, valore medio 5,55 10 -6/° C

  • Modulo di elasticità normale:
    modulo elastico tangente Et: 66180 Mpa; modulo elastico secante Es: 59360 Mpa

  • Resistenza all’urto:
    resistenza all’urto, altezza minima di caduta, valore medio: cm 62
  • Microdurezza Knoop: UNI 9726/6:
    mocrodurezza Knoop, valore medio: 5416 MPa

  • Coefficiente di imbibizione:
    coefficiente di imbibazione, valore mdio: 6,53%

  • Resistenza al gelo:
    compressione monossiale dopo gelività, valore medio: 202,6 MPa

  • Resistenza all’usura:
    resistenza all’usura, valori relativi riferiti al granito di S. Fedelino: coefficiente 1,51