Granito bianco Montorfano pietra dura per esterni e costruzioni edili

Arredo urbano, pavimentazioni esterne e costruzioni edilizie queste e altre realizzazioni con il Granito bianco Montorfano

L'impiego del granito nell'architettura si sviluppò solo nel XVI secolo soprattutto per pilastri e colonne. Viene estratto nella località di Mergozzo nella provincia di Verbania dal Monte orfano da qui la derivazione di Granito Bianco Montorfano, la tessitura è di grana medio grossa di cristalli colorazione bianca scarsità di biotite il piano di questa pietra risulta una tonalità bianca con leggera puntinatura di nero omogenea.

Conosciuto prevalentemente nel nord Italia ma anche all’estero, grazie alla sua elevata resistenza alla compressione e all’abrasione, lo rendono tra i migliori materiali per pavimentazioni, bordure, cordoli stradali dall’arredo urbano, ma grazie anche alla sua ottima resistenza e non da meno eleganza viene impiegato anche nella costruzione di edifici che varia dalle classiche mensole e balconi sino a pavimenti, rivestimenti e scale per interni nella pubblica edilizia.

Località di Estrazione

Mergozzo

Pertinenza Geologica

Magmatismo tardo-Varisico (280 Ma)

Principali Impieghi

  • Edilizia civile e industriale:
    pavimenti e rivestimenti per interni ed esterni - pedate - alzate - zoccolini - soglie - davanzali - contorni per finestre - portali - cornici - copertine - balconi - mensole - colonne.

  • Arredo urbano:
    cordoli - pavimentazioni stradali - panchine - fontane - fioriere.

  • Arredamento:
    caminetti - tavoli - piani per cucine e bagni.

  • Arte funeraria:
    monumenti - cappelle.